Soluzioni
per Stadi
e Impianti sportivi

Alte prestazioni, in linea con le esigenze normative

Tecnologia, innovazione ed esperienza fanno di Betafence il leader nelle recinzioni di sicurezza per l’impiantistica sportiva. Azienda partner di CONI Servizi, si è specializzata nei lavori di messa in sicurezza dei principali stadi italiani (di serie A, B e leghe minori) ed è in grado di fornire soluzioni omologate flessibili, idonee a mettere a norma qualsiasi campo sportivo.

Sport
Sport
Sport
Sport
Sport
Sport

Una gamma Completa

I prodotti Betafence per gli impianti sportivi si caratterizzano per tre importanti caratteristiche a cui corrispondono tre rilevanti vantaggi: la trasparenza che garantisce la massima visibilità, la modularità che garantisce la velocità di posa e la resistenza del sistema (palo, corrente e pannello) che determina la rispondenza a tutte le norme. La gamma risponde in modo completo alle diverse e molteplici esigenze di sicurezza all’interno ed all’esterno.

design funzionale

Per stadi conformità a tutti i regolamenti vigenti

Per poter consentire lo svolgimento delle attività ufficiali, gli impianti devono essere omologati in conformità al regolamento del Coni e delle Federazioni. Tutti i prodotti Betafence per stadi e centri sportivi sono conformi alle normative italiane (UNI 10121, D.M. 18 marzo 1996, Legge “Pisanu” 6 giugno 2005) ed all’europea UNI EN 13200-3, che stabilisce gli standard minimi ed i valori raccomandati per la progettazione degli elementi di separazione interni ed esterni. Per gli stadi fornisce recinzioni perimetrali esterne, di prefiltraggio e interne le aree di gioco.

betafence stadi sport regole vigenti

Per impianti sportivi Soluzioni per ogni specifica esigenza

Betafence mette a disposizione un vasto assortimento di proposte destinate ai diversi impianti sportivi. Per i campi sportivi omologati, offre sistemi di recinzione omologati per ogni specifica necessità che consenta lo svolgimento regolare delle attività ufficiali. Per campi da tennis, centri sportivi e per impianti non omologati (es. piscine, autodromi) offre soluzioni non assoggettate a particolari normative ma necessarie per garantire la sicurezza di giocatori, spettatori e personale.

betafence soluzioni impianti sportivi

Palo di fissaggio flessibile anti-trauma

B-flex

più sicurezza e meno infortuni per i giocatori non professionisti

bflex rotazione e traslazione del palo
Un palo rivoluzionario che assorbe l’urto

Il nuovo palo è composto da tubolare in acciaio a sezione circolare ed è ergonomico (senza punti pericolosi in caso di urto). Durante il contatto ravvicinato tra atleta e recinzione, assorbe l'energia cinetica generata durante l'urto: questo perché il sistema alla base del palo controlla ed attutisce la forza dell’urto, grazie alla sua possibilità di rotazione e traslazione (mediante un sistema di molle).

Più sicurezza nelle attività sportive non professionistiche

Campi di allenamento, campetti sportivi, aree gioco, scuole, oratori: sono tante le aree in cui si pratica attività sportiva non professionistica. B-Flex è progettato proprio per migliorare la sicurezza in questi ambiti, riducendo gli infortuni derivanti dall’impatto degli atleti contro le recinzioni perimetrali. Prodotto brevettato, 100% italiano, unico sul mercato.

Palo + Rete Plasitor: installazione facile ed efficace

B-Flex prevede l’installazione su piastra con i rotoli di rete della tipologia Plasitor, per poter raggiungere l’obiettivo per cui è stato studiato: ruotare in seguito ad un urto.

Gradevole, durevole, senza necessità di manutenzione

Il sistema palo – rete ha un design gradevole a ridotto impatto nel contesto circostante. Il palo e la piastra di base mantengono aspetto e prestazioni nel tempo grazie alla zincatura a caldo sia internamente che esternamente con successivo rivestimento in poliestere. Non richiede manutenzione (verniciatura e pulizia).

Parola all’Innovation Manager

Studi statistici dimostrano che migliaia di infortuni sportivi sono direttamente connessi alle strutture del campo da gioco. La protezione fisica degli atleti durante il gioco, gli allenamenti e le competizioni dilettantistiche è fondamentale; soprattutto quando i giocatori sono minori. Secondo le prove di laboratorio condotte da enti esterni, il nuovo sistema riduce l’impatto del 50% (rispetto a un sistema con pali e recinzione tradizionali). Con B-FLEX, i tempi di contatto sono più lunghi, con minori vibrazioni e minori rischi per il giocatore.

bflex test
bflex

Sistema di recinzione fissa a norma

Nylofor® 2D Super

Alta rigidità, per un’alta protezione

Approfondisci nylofor 2d super
PARAPETTO ELEVABILE trasparente - Sistema di recinzione elevabile
Struttura robusta, più sicurezza

Le maglie dei pannelli sono costituite da doppi fili orizzontali e fili verticali dotati di punte di 30 mm anti-scavalcamento. Appositi giunti e bulloni anti-svitamento per il fissaggio ai pali assicurano la stabilità. Tali dettagli costruttivi incrementano robustezza, rigidità e livello di sicurezza del sistema.

Alta versatilità: per tutti gli impianti sportivi

Estremamente versatile negli usi è adatto per molteplici strutture sportive: stadi di calcio di serie A-B e leghe minori fino ai campetti sportivi. Ma anche per impianti sportivi dedicati a tennis, rugby, atletica, tiro con l’arco; per autodromi, centri sportivi polifunzionali e piscine.

Più funzionalità: interne ed esterne

È utilizzabile come recinzione perimetrale esterna anti-scavalcamento per evitare accessi non consentiti e introduzione di oggetti pericolosi; quale prefiltraggio per separare una zona dall’altra in area di accesso; ma anche internamente per separare l’area da gioco dalle aree spettatori.

Sistema completo a lunga durata

È un sistema completo dato da pannelli (anche con bavolet antiscavalcamento), pali e cancelli pedonali o carrai. Si connota per una resistenza al deterioramento superiore ai sistemi tradizionali: grazie alla speciale zincatura a caldo e al rivestimento protettivo in poliestere.

Parola all’Innovation Manager

Per mettere in sicurezza un impianto sportivo è necessario scegliere soluzioni conformi a tutte le normative correnti. Nylofor 2DS è un sistema di recinzione in pieno accordo con tutte le normative vigenti sulla sicurezza degli impianti sportivi (UNI 10121 e D.M. 18 marzo 1996, Legge “Pisanu” 6 giugno 2005, EN 13200-3).

PARAPETTO ELEVABILE trasparente - Sistema di recinzione elevabile
PARAPETTO ELEVABILE trasparente - Sistema di recinzione elevabile

Sistema di recinzione elevabile

PARAPETTO ELEVABILE trasparente

La sicurezza di sempre,
maggiore visibilità sul campo

Approfondisci parapetto elevabile trasparente
PARAPETTO ELEVABILE trasparente - Sistema di recinzione elevabile
L’esclusiva novità del materiale: policarbonato

Il Parapetto Elevabile Trasparente è la versione in policarbonato dell’innovativa recinzione rigida e modulare in acciaio, brevettata da Betafence. Progettato per separare pubblico e atleti o sezioni interne lo stadio, il nuovo parapetto è costituto da due resistenti pannelli trasparenti, di cui uno scorre sull’altro:

• in configurazione h. 1200 mm: delimita l’area gioco;
• in configurazione h. 2.200 mm: funge da recinzione di contenimento.

Massima visibilità, perfetto per lo “stadio senza barriere”

Grazie al nuovo riempimento trasparente, il Parapetto Elevabile acquista un ulteriore vantaggio in entrambe le configurazioni: anche da alzato, permetterà di vedere perfettamente il campo da gioco. Nel pieno rispetto dei rigidi vincoli posti dalle normative vigenti, ma andando anche incontro al concetto di stadio senza barriere, secondo quanto richiesto dalle norme UEFA.

Facile scorrimento dei pannelli

Un innovativo dispositivo meccanico per il sollevamento facilitato semplifica le manovre di abbassamento e innalzamento del sistema. L’operazione avviene per scorrimento della parte mobile sulla fissa. Garantendo la massima sicurezza all’operatore.

Trasparenza garantita nel tempo

La superficie del pannello in policarbonato è anti-graffio. Tale materiale è facile da pulire, assicurando una visibilità ottima nel tempo. Lo stesso risulta resistente al fuoco secondo la norma UNI 9177 (Classe C1).

Parola all’Innovation Manager

Il Parapetto Elevabile trasparente è disponibile anche nella variante - a norma - fissa, la versione semplificata del modello elevabile; caratterizzato da massima visibilità, altezza ridotta e funzione di delimitazione interna.

PARAPETTO ELEVABILE trasparente - Sistema di recinzione elevabile
PARAPETTO ELEVABILE trasparente - Sistema di recinzione elevabile

Sistema di recinzione mobile modulare brevettato a norma

PUBLIFOR®

Alta sicurezza e flessibilità d’installazione

Approfondisci publifor
PUBLIFOR Sistema di recinzione mobile modulare brevettato a norma
Il sistema più adottato negli stadi italiani

Il sistema brevettato Publifor è un sistema di recinzione mobile e modulare, con funzione di pre-filtraggio e segregazione. Rispondente ai severi standard del CONI per la sicurezza degli impianti sportivi, ha raggiunto un successo crescente imponendosi come la recinzione maggiormente impiegata negli stadi italiani di serie A e B.

Struttura robusta

Ogni modulo è formato da un basamento in lamiera zincata e plasticata con riempimento in calcestruzzo sul quale viene installato un doppio pannello della tipologia Nylofor 2DS. Le maglie costituite da fili verticali e da doppi fili orizzontali determinano la rigidità e la robustezza al sistema.

Facilità d’installazione

Ogni singolo modulo è indipendente e autoportante, consentendo una facile movimentazione per mezzo di carrelli elevatori. È facilmente e velocemente movimentabile grazie all’utilizzo di carrelli elevatori.

Sistema completo

Publifor prevede l’integrazione di cancelli pedonali e carrai della medesima tipologia, nel colore giallo RAL 1012, dotati di maniglione di sicurezza a rinvio laterale. Anch’essi rispondenti a tutte le normative previste per le recinzioni sportive, sono inoltre certificati CE.

Parola all'Innovation Manager: la conformità alle normative.

Molteplici test condotti da enti terzi dimostrano che Publifor risponde perfettamente alle normative vigente (UNI 10121, D.M. 18 marzo 1996, Legge “Pisanu” 6 giugno 2005 ed anche alla normativa UNI EN 13200-3). Si attiene alle prescrizioni di carico previste da tali normative e precisamente:
• ad un carico orizzontale di 100 kg/m applicato a m 2,50 dal piano d’imposta del muretto;
• ad un carico di 80 kg/m² uniformemente distribuito su tutta la superficie della recinzione.

Publifor resistenza e lunga durata
publifor Sistema di recinzione mobile modulare brevettato a norma

Sistema di recinzione modulare brevettato per area da gioco

PARAPETTO ELEVABILE

Massima visibilità sul campo

Approfondisci Parapetto Elevabile
PARAPETTO ELEVABILE Sistema di recinzione modulare
Il dettaglio costruttivo: due pannelli a scorrimento

Il Parapetto Elevabile è una recinzione rigida e modulare, progettata per separare pubblico e atleti o sezioni interne lo stadio. Costituito da due robusti pannelli Nylofor® 2D Super, di cui uno scorre sull’altro, coniuga in un unico prodotto due funzionalità: nella modalità h. 1200 mm, è atto a delimitare l’area di gioco, mentre quando è elevato, ad h. 2200 mm, costituisce una recinzione di contenimento.

Soluzione in linea con il concept di “stadio senza barriere”

Quando la recinzione è mantenuta abbassata, da un lato rispetta i rigidi vincoli posti dalla normativa italiana, che prevede un’altezza minima delle recinzioni poste fra campo di gioco e spazi per il pubblico; dall’altro non pregiudica la piena visione da parte del pubblico, secondo quanto richiesto dalle norme UEFA in caso di partite dei tornei internazionali.

Lo scorrimento facile e veloce delle due parti

Il meccanismo di elevazione avviene mediante lo scorrimento in verticale di una delle due sezioni che lo compongono, la mobile sulla fissa. Un innovativo dispositivo meccanico per il sollevamento facilitato dell’elemento superiore mediante un trapano avvitatore, semplifica l’operazione, garantendo la massima sicurezza all’operatore.

La gamma: anche in versione “trasparente”

Integrabile con Cancello Elevabile, è disponibile nella versione "total steel" o con riempimento trasparente in materiali della famiglia dei policarbonati o del vetro, per una visibilità ancora maggiore. Il Parapetto Elevabile trasparente è disponibile anche nella variante fissa (a norma), la versione semplificata del modello elevabile; caratterizzato da massima visibilità, altezza ridotta e funzione di delimitazione interna.

Parola all’Innovation Manager: la conformità alle normative

Il Parapetto Elevabile risponde alle normative vigenti (UNI 1012, Decreto Ministeriale n. 61 del 18 Marzo 1996, Legge “Pisanu” 6 giugno 2005, EN 13200-3). Il Parapetto è conforme alle prescrizioni di carico previste da tali normative e precisamente:
• carico lineare 200/300 kg/m a 1.1 m di altezza e 121 kg/m a 2.2 m;
• carico distribuito 200 kg/m2 a 1.1 di altezza e 80 kg/m2 a 2.2 m.

Parapetto Elevabile conformità alle normative
Parapetto elevabile Sistema di recinzione modulare brevettato per area da gioco

Richiedi informazioni più approfondite

Desidero*: